Come nasce LaGioiaDiVivere OdV  ONLUS?

LaGioiaDiVIvere in breve

ePaper
Condividi:

Spinti dai tanti amici e conoscenti che ci hanno sostenuto nei primi anni di attività filantropica, abbiamo deciso di fondare una nostra associazione di volontariato al fine di semplificare la gestione operativa e di ampliare le iniziative di solidarietà svolte fino al 2011 a titolo personale o in collaborazione con altre ONG e ONLUS nazionali e internazionali.

 

LaGioiaDiVivere prende il nome dal componimento che la nostra piccola Erica ci ha lasciato in eredità a dieci anni, intitolato: "Parlo della gioia di vivere" 

 

clicca qui per ascoltarne la lettura

 

Le nostre finalità, attività, fonti di finanziamento e programmi

 

Le nostre finalità

LaGioiaDiVivere promuove iniziative di solidarietà morale e materiale per riportare dignità, speranza e gioia nella vita di chi soffre. 

 

Le nostre attività

LaGioiaDiVivere offre supporto progettuale e materiale per attività di sviluppo ed emancipazione dalla povertà, svolge funzione di raccordo tra donatori e comunità religiose o laiche che operano assistenza nel territorio, svolge attività di monitoraggio e verifica a garanzia della realizzazione finale dei progetti promossi, organizza eventi e campagne di raccolta fondi.

I soci e simpatizzanti della associazione LaGioiaDiVivere sono attivi in Italia, India, Africa, Filippine e Palestina attraverso il sostegno e la collaborazione con comunità cattoliche locali, in particolare con le suore cattoliche degli ordini: Figlie di Maria Ausiliatrice, Dorotee e Vincenziane e varie parrocchie e fondazioni filantropiche locali.

 

Le nostre fonti di finanziamento

LaGioiaDiVivere finanza i propri progetti con donazioni volontarie di soci e sostenitori, proventi dalla destinazione del 5 per mille,  proventi da attività economiche marginali (cene umanitarie, vendita ad offerta di prodotti dolciari, manufatti ecc). L'Associazione  può  ricevere  sostegno finanziario alle proprie attività , inoltre,  attraverso donazioni o lasciti testamentari.

 

Cenni sulle principali aree di intervento

  • Programma Self-Sufficiency India/Africa/Palestina: sostegno a programmi di emancipazione dalla povertà tramite avviamento professionale e donazione di kit di utensili per l'avvio alla piccola imprenditoria (macchine da cucire,  tessuti ecc).  Finanziamento di microrealizzazioni in aprticolare a favore delle comunità attive nell'assistenza a minori e donne svantaggiate o vittime di violenza (interventi edilizi e sugli impianti tecnici di immobili destinati a ostelli, scuole, laboratori professionali, cucine per le comunità , toilette). Donazione di apparati diagnostici per allestimento medicherie (ecografi, kit allestimento piccoli laboratori analisi ecc)

  • Progetto Istruzione Aleppo/Siria : sostegno al progetto per la costruzione di nuove scuole coordinato dall'ordine delle suore Figlie di Maria Ausiliatrice ad oggi in attesa del raggiungimento  delle condizioni di sicurezza per l'incolumità del personale coinvolto e garanzia sulla conservazione delle realizzazioni edilizie
  • Programma Casa 21MARZO (Italia-Terni):  assistenza morale e materiale a famiglie svantaggiate sotto sfratto per morosità incolpevole o che versano in particolare difficoltà economica (pagamento parziale o totale di arretrati di canoni locativi, saldo utenze a rischio interruzione,  intermediazione e prestazione di garanzie a locatori e enti erogatori utenze, supporto economico e organizzativo per attività di assistenza sanitaria domiciliare/ospedaliera, attività di assistenza e supporto a portatori di handicapp economicamente non autosufficienti ).
  • Programma assistenza Donna (Terni/Perugia) : assistenza morale e materiale a donne vittime di violenza e ragazze madri. Attività svolta in collaborazione con istituzioni locali e istituti religiosi operanti in questa specifica, delicatissima area di disagio sociale.

 

Un ringraziamento di cuore a tutti i nostri sostenitori 

Febbraio 2014 - Dharmapuri - visita bambine e posa prima pietra Auxilium School Costruzione scuola dedicata all'istruzione delle bambine con particolare riguardo a quelle svantaggiate con offerta didattica di qualità riconosciuta dalle istituzioni e dalla popolazioone,  tale da garantire una gestione in sostanziale pareggio economico (primo progetto del programma Self-Sufficiency in India). La retta per la frequenza ai corsi è corrisposta dalle famiglie in proporzione delle effettive capacità economiche. L'accesso alle bambine povere è garantito e gratuito. Scuola ad oggi interamente funzionante ed ha circa 600 bambine iscritte all'anno.

Una iniziativa avviata da LaGioiaDiVivere e FUA Lugano 

e portata a termine grazie al sostegno economico di ONG, fondazioni e istituti religiosi italiani e europei coinvolti strada facendo nell'iniziativa.

SOSTIENI LE NOSTRE INIZIATIVE

 

Per destinare il 5x1000 a sostegno delle nostre attività riporta nella tua dichiarazione dei redditi: 

LaGioiaDiVivere 

c.f.  91 06 57 40 556

 

numero progressivo contatti

Seguici anche su Facebook:

L'Associazione LaGioiaDiVivere è iscritta al n.889 del Registro Regionale Generale del Volontariato, Settore Attività Sociali ed è pertanto ONLUS di diritto ai sensi dell'Art 10 D Lgs 460/97. Le donazioni a LaGioiaDiVivere ONLUS godono dei benefici fiscali previsiti dalla legge.

 

 

clicca qui per effettuare una donazione e ricevere il vostro attestato!  DONAZIONI

Scarica qui la nostra brochure
LaGioiaDiVivere BROCHURE LIGHT 2015 rev[...]
Documento Adobe Acrobat [1.1 MB]

LaGioiaDiVivere

Organizzazione di Volontariato ONLUS

(legge n.266/91 e D.Lgs.460/97)

e-mail: info@lagioiadivivere.org

Sede legale: Villaggio Polymer, 50 - 05100 Terni, ITALIA

Tel: 0744 800041

C.F.  91 06 57 40 556 

 

Responsabile Segreterìa:

Clara Giorgi

 

Legale Rappresentante:

Stefano Conedera

Stampa Stampa | Mappa del sito
© LaGioiaDiVivere Villaggio Polymer 50 05100 Terni C.F. 91065740556